Migliori forex broker: obiettivo massimo guadagno

Guadagnare sul forex richiede fiducia, abnegazione, strategie, intelligenza e anche un pizzico di fortuna. Ma soprattutto, chi vuole guadagnare sul mercato forex deve avere l’intelligenza di utilizzare il miglior forex broker.
Usando un broker di elevata qualità si annullano totalmente i rischi di subire truffe e si aumentano invece i profitti, visto che si può operare con condizioni migliori, a partire dall’effetto leva.
Questo concetto è magari noto ai trader professionisti ma coloro che si affacciano, per la prima volta, al meraviglioso mondo del mercato valutario potrebbero non essere a conoscenza dei migliori metodi per selezionare il forex broker.
I migliori broker forex sono la condizione necessaria (e anche quasi sufficiente) per guadagnare soldi sul forex. Con questo articolo cercheremo di capire quali sono i punti fondamentali per la scelta di un broker e quali sono le criticità da verificare.

Forex broker italiani

migliori-forex-broker

La nostra analisi parte da una constatazione: operiamo sempre con forex broker italiani. Ormai tutti i forex broker migliori in Europa hanno una versione italiana e un ufficio di rappresentanza in Italia e soprattutto sono autorizzati anche dalla CONSOB. A questo punto possiamo scegliere a cuor leggere un broker che abbia una sua versione localizzata in italiano piuttosto che un broker che sia in lingua inglese, che magari sarà anche autorizzato nel suo Paese (e se il Paese è europeo allora è legale anche in Italia) ma potrebbe presentare delle difficoltà dovute alla lingua. In tutto l’articolo, ogni volta che ci riferiamo ai forex broker intendiamo esclusivamente quelli italiani, gli unici che vale la pena utilizzare.

I forex broker italiani verso la chiusura, è vero?
Su internet circolano notizie piuttosto vecchie che indicavano che i forex broker italiani vanno verso la chiusura. In realtà qualche anno fa la Banca d’Italia ha fatto pulizia, chiudendo broker truffaldini, che rifilavano bufale ai loro clienti o che comunque non rispettavano la normativa vigente in tutti i suoi punti. Questo non deve preoccupare, anzi. Il fatto che la Banca d’Italia e la CONSOB sono li a verificare, passo passo, tutto quello che fanno i broker significa che il denaro affidato agli stessi broker è davvero al sicuro. Insomma, chi si comportava male è stato sanzionato e fatto fuori dal mercato, i broker che invece rispettano le regole sono ancora online e possono essere utilizzati con successo dai trader.

Forex broker: confronto
Plus500 miglior broker

La scelta del broker è uno dei punti fondamentali per la carriera di un trader e purtroppo deve essere fatta all’inizio della carriera. E’ vero che poi durante l’attività di trading forex si può sempre cambiare broker, ma è anche vero che il primo broker non si scorda mai. Ma come si fa a scegliere il broker? Sicuramente non è possibile scegliere a caso, sarebbe veramente un azzardo. Il modo migliore di scegliere è quello di mettere a confronto i broker, magari utilizzando le recensioni pubblicate su portali forex indipendenti (i forum da questo punto di vista sono molto meno affidabili). Mettere a confronto diversi broker significa capire qual è più conveniente, partendo dal presupposto che si tratti di broker affidabili. Se infatti possiamo mettere a confronto, per esempio, un broker che ha un basso spread con uno che ce l’ha più alto e fare la scelta in base alla convenienza, l’affidabilità, la sicurezza e l’onestà non sono assolutamente valori negoziabili. Chi fa trading forex, esattamente come chi fa trading di opzioni binarie, deve aver fiducia nel broker che sceglie, senza se e senza ma.

Forex broker più affidabili
Ecco perché dobbiamo sempre cercare di scegliere i broker in assoluto più affidabili, i broker che sono in grado di garantirci da tutti i punti di vista. Per prima cosa, ovviamente, dobbiamo richiedere che il broker rispetti tutte le normative italiane ed europee e quindi che sia autorizzato dalla CONSOB. In secondo luogo abbiamo bisogno che sia affidabile anche dal punto di vista tecnico e cioè vogliamo che la nostra piattaforma per forex funzioni veramente bene. Non possiamo infatti rischiare di perdere soldi, ad esempio, per un malfunzionamento software. Inoltre, visto che viviamo in un periodo di crisi finanziaria, dobbiamo stare attenti anche a dove il broker conserva i soldi. Se i soldi fossero custoditi in una banca a rischio, potrebbero andare persi in caso di problemi per quella banca (ricordiamoci sempre quello che è successo a Cipro).
Per questo motivo tutti i migliori broker, i più affidabili, depositano il denaro dei clienti in primari istituti bancari tedeschi, in modo da garantire i soldi al 100%. Anche se un broker ha la sua sede legale a Cipro, quindi, possiamo stare tranquilli: se è affidabile ha un conto fiduciario in Germania dove deposita i soldi degli utenti che così non devono temere proprio nulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *